No Monti day. Una bella sfilata di carnevale

1

30 ottobre 2012 di Il Komboloi

Forse chi ha organizzato la manifestazione ha dimenticato che il carnevale cade di febbraio e invece la manifestazione si è svolta il 27 ottobre.
Pur di festeggiare e risollevare gli animi dei soliti nostalgici repressi si è messa in scena l’ennesima comparsata, decidendo di anticipare di qualche mese i festeggiamenti.

Carri, coriandoli, bandiere, fischietti, qualche ragazzino mascherato da ninja da far invidia alle tartarughe, tanti poliziotti mascherati da manifestanti, ogni 8 km una banca sanzionata e ogni 99 passi un botto, e d’un colpo, è proprio il caso di dirlo, da carnevale si passa ai festeggiamenti di capodanno, dei festeggiamenti molto fiochi.
Quanta confusione che trasmettono, non sapere per cosa si sta sfilando.

Foto di Nicola Gesualdo

Il colore predominante è il rosso; le bandiere di quei sindacati e di quei partiti che invece di costruire un conflitto sociale si sono limitati ad assicurare il signor Manganelli, capo della polizia; proprio quando si dice mai nome più azzeccato.

<< Non vi preoccupate, ci pensiamo noi ad isolare eventuali “Black Block”, ci saranno 300 uomini in pettolina rossa con su scritto “No Monti Day”>>
Ed ecco che ancora una volta, nei giorni precedenti alla manifestazione, la ribalta sui giornali è tutta per loro, i famigerati black block.

I Black Block, ormai questo è il nome con cui viene additata la gente che è schifata da tutti coloro che pretendono di rappresentarli, non si sono fatti vivi il 27 ottobre.

Mentre il 14 dicembre e il 15 ottobre, i nostalgici repressi, hanno potuto accusare i “black block” di aver distrutto, non solo, la città ma la costruzione di un’opposizione sociale, questa volta non hanno avuto alibi.

Senza “black block” che contenuti ha avuto la piazza? Che cosa si è costruito?
ZERO, in arabo sifr (صفر), VUOTO.

Se nel passato la gente disperata era rappresentata da un’opposizione, oggi, la stessa gente, vede diminuire le possibilità di vita, continua ad essere “inchiappettata” dal Governo ed è delegittimata da una finta opposizione.
Gli stessi sindacati e la stessa sinistra (sia quella che era in piazza che quella che non c’era), che dovrebbero avere il ruolo di rappresentare e sostenere i lavoratori, i precari e gli studenti, non fanno altro che ghettizzarsi, decidendo chi può e chi non può scendere in piazza.

Decidendo che può scendere in piazza per manifestare la propria rabbia: chi è dotato di fischietto in bocca, occhialino stile Gad Lerner (nulla da dire contro chi ce li ha), giacca e “Il Manifesto” sotto al braccio
.
Forse, sarebbe giusto avvertire queste persone( quelle che si ritengono degne di decidere per gli altri) che la prossima volta, se proprio vogliono fare la passeggiata del sabato pomeriggio, che andassero al parco a portare il cane e leggere il giornale; con il cane si aggiunge l’ennesimo status symbol dei nostalgici repressi.

Possono avere anche migliaia di iscritti, ma ormai solo per convenzione o prassi.
Se davvero si vuole rappresentare qualcuno bisogna calarsi in quella realtà.

Mi sorge un dubbio.
Ma non è che gli arresti, le ripercussioni e la rappresaglia mediatica e poliziesca del 14 dicembre e del 15 ottobre ci sono state perché quella piazza, seppur “scalmanata”, era piena di contenuti, mentre i partiti politici e sindacati non sono più in grado di farlo?

Si è proprio persa l’etica e la moralità, da una parte c’è un Governo che sopprime i diritti dei cittadini e dall’altra i sindacati che non fanno valere tali diritti.

Annunci

One thought on “No Monti day. Una bella sfilata di carnevale

  1. […] Antonio Manganelli, capo della Polizia, retribuzione pari a 621.253,75 euro all’anno. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: