Info

3

Perché “Il Komboloi” , o meglio, cos’è il komboloi?

Komboloi è una parola greca: “kombos”, che significa nodo, in questo caso un gran numero di nodi, e “loi”, che significa un gruppo di cose che stanno assieme.

È composto da un filo nel quale sono infilate delle “perle”, non ha un numero definito di perle; in secondo luogo, le perle non sono fisse ma libere di scorrere lungo il filo.

Sono tantissime le dispute relative alla nascita di questo strumento.

Neanche il periodo storico è ben definito, o meglio a seconda della nascita che gli si vuole attribuire gli si attribuisce di conseguenza il periodo storico.

Il komboloi è straordinario, è uno strumento di libertà assoluta; può essere un rosario(per chi è religioso) oppure uno scacciapensieri(per chi è laico).

Inoltre ha rappresentato una piccola emancipazione del sesso femminile in Grecia; fino a poco tempo fa, usare il komboloi era prerogativa maschile, ma grazie a Melina Marcouri è diventato di uso comune anche per le donne.

Un’altra caratteristica del komboloi riguarda i materiali che vengono usati, dei più svariati: oro, argento, ambra, legno, conchiglie, noccioli di olive,ceramica, plastica,ecc.

Usare il komboloi non richiede istruzioni specifiche o dettagliate. L’obiettivo principale del portare con se’ un komboloi è alleggerire la mente ed alleviare alcuni degli stress quotidiani che il corpo subisce. Tradizionalmente, il modo più semplice di usare il komboloi è permettere che la gravità attragga verso il basso il suo peso. Il komboloi non dovrebbe essere raccolto nel palmo della mano, ma piuttosto lasciato penzolare usando il dito medio della mano come fulcro.

Questo blog si rifa al significato profondo che assume il komboloi; libertà, eterogeneità, libera interpretazione di chi legge, leggibile da tutti e tutte, è un filo immaginario con un numero indefinito di perle le quali sono libere di scorrere lungo questo filo.

3 thoughts on “Info

  1. Mario Gesualdo ha detto:

    Semplicemte bellissimo!

  2. biancofondente ha detto:

    Essere perla ed essere lasciata libera di interpretare ed essere interpretata? Si. Mi piace. Davvero parecchio. Perla in mezzo ad altre mille perle, altri mille significati, tutti, indistinguibilmente, con la stessa faccia. Splendido pensiero..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: